Neemia : Fede e azione

Trappole mortali

Studio n. 9

 


 

 

 

Neemia 6:1 Quando Samballat, Tobia e Ghesem, l'Arabo, e gli altri nostri nemici ebbero udito che avevo ricostruito le mura e che non c'era più rimasta nessuna breccia, sebbene allora non avessi ancora messo i battenti alle porte 2 Samballat e Ghesem mi mandarono a dire: «Vieni, e troviamoci assieme in uno dei villaggi della valle di Ono». Essi volevano farmi del male.

 

Neemia si deve esibire in un salto triplo spirituale per evitare gli ultimi assalti del nemico.

 

1) La trappola della falsa cordialità

 

Mancavano solamente i battenti delle porte ma il diabolico trio non si arrende e fino alla fine tenta e tenterà “il tutto per tutto” per rovinare l’opera .L’invito era apparentemente cordiale ma celava una trappola mortale…

 

La Parola ci mette in guardia contro le false apparenze:

 

Proverbi 27:6 Chi ama ferisce, ma rimane fedele; chi odia dà abbondanza di baci.

Proverbi 29:5 L'uomo che lusinga il prossimo,gli tende una rete davanti ai piedi.

Salmi 120:2 Signore, libera l'anima mia dalle labbra bugiarde,dalla lingua ingannatrice.

1 Samuele 18:21 ogni trappola che si rispetti ha la sua esca invitante…

 

Il piano diabolico e le risposte della fede:

Farci uscire dai confini della volontà di Dio ; portarci nel “suo” territorio                  Non posso!

Farci paura                                                                                                 Dio fortificami!

Farci perdere la nostra buona reputazione                                                         NO non entrerò!           

 

Neemia credente con il “discernimento degli spiriti”

3 Io mandai loro dei messaggeri per dire: «Io sto facendo un gran lavoro, e non posso scendere. Il lavoro rimarrebbe sospeso se io lo lasciassi per scendere da voi».4 Quattro volte essi mandarono a dirmi la stessa cosa, e io risposi loro allo stesso modo.

 

Diversi tipi di "discernimento":

 

Il discernimento "naturale"

Alcune persone possiedono una particolare "intuizione" nelle cose naturali della vita che sfruttano spesso anche a loro danno e a danno degli altri. Espressioni quali "io ho naso" o "ho come un sesto senso..." o "difficile che mi sbaglio" accompagnano solitamente e con un senso di autocompiacimento l'avverarsi di situazioni, di eventi piacevoli o spiacevoli.

Quando tale "discernimento" è esercitato con cura per trovare i difetti degli altri ci trasforma in critici e giudici Giacomo 4:11,12 - Matteo 7 :1 La Parola ci ammonisce a non fidarci troppo dei nostro naturale discernimento  Proverbi 3 :5

 

Il discernimento "spirituale ordinario"

DISCERNERE IL BENE DAL MALE

Nell'Antico Testamento il saper discernere il bene dal male era sinonimo di saggezza e dono dell'Eterno

1 Re 3:9-11 . Si può essere intelligenti ma non possedere "un cuore intelligente"

 

E' un dono accessibile a tutti i credenti che lo ricevono:

  • per l'efficace azione della Parola di Dio nel cuore: Ebrei 4:12 - Ebrei 5:13-14 - Romani 2:18

  • chiedendolo a Dio: Giacomo 1:5 - 1 Re 3:9

  • per la presenza dello Spirito Santo il "divino suggeritore" Isaia 30 :21

 

PROVARE GLI SPIRITI

In un mondo dove la confusione religiosa regna e dilaga in ogni direzione è argomento di massima attualità saper discernere la vera provenienza di quanto ci viene proposto come utile o "da parte di Dio".

Come cristiani, nati di nuovo, possiamo "provare gli spiriti per sapere se sono da Dio" 1Giovanni 4 :1

Va ricordato che esistono precise norme scritturali che ci insegnano come farlo:

 

      Matteo 7:15-23                   - che frutti manifestano ?

      1 Corinzi 12:3                      - che dicono di Gesù ?

      1 Giovanni 4: 2-6                 - confessano Gesù ?

 

E' triste constatare quanti credenti manifestano scarso discernimento spirituale ... a loro potrebbe essere rivolto il malinconico lamento dei profeta Isaia ... Isaia 1 :3

L'apostolo Paolo pregava perché i credenti invece abbondassero in questo santo discernimento...Fil. 1:9- 2

 

Il carisma dei discernimento degli spiriti

 

La parola "discernimento" è la traduzione dei vocabolo greco diakrisis che significa "giudicare attraverso" ; il significato essenziale di questa parola implica una penetrazione al di là di ciò che è solamente esteriore e apparente, un vedere "attraverso  per poi formulare un giudizio in base a quella percezione'"(D.Gee) .

 

Dio discerne perfettamente ogni cosa 1 Cronache 28:9 ;

Gesù esercitava questa capacità in maniera soprannaturale ; Egli "conosceva quello che era nell'uomo"

Giovanni 2:24-25 (es. Natanaele, Nicodemo, la Samaritana ecc.)

La Chiesa ha bisogno dell'esercizio di tale dono che è sempre stato una potente arma di difesa verso i temibili inganni di quello spirito che vorrebbe "sedurre se fosse possibile anche gli eletti" Matteo 24 :24 

 

Le simulazioni sono una risaputa specialità del nemico... 2 Tessalonicesi 2 :9-10 ; 2 Corinzi 11 : 13-15

Nel libro degli Atti troviamo molti esempi di come fosse presente e operante tale carisma nella Chiesa

come arma di difesa :

 

     dalle menzogne                      Atti 5 :3            - Anania e Saffira

     dalle conversioni apparenti       Atti 8 :23          - Simon mago

     dall' opposizione dei malvagi      Atti 13 :9          - Elima il mago

     dalle imitazioni diaboliche          Atti 16:16-18     - la serva indovina

 

Neemia  non cedeva agli inviti insistenti

 

Sansone non ne fu capace e cadde nella trappola

Giudici 16:16 La donna faceva ogni giorno pressione su di lui con le sue parole e lo tormentava. Egli ne fu rattristato a morte 17 e le aperse tutto il suo cuore

 

Sansone amava giocare con il fuoco (Le 7 corde di arco fresche Le funi nuove Le 7 trecce tessute con il telaio) Neemia, memore delle disavventure del forzuto “giudice”, non cedette agli inviti ripetuti

 

2) La trappola della paura

 

Neemia 6:5–9 Tutta quella gente voleva impaurirci e diceva: «Perderanno il coraggio e il lavoro non si farà più».Ma ora, o Dio, fortificami!

Samballat al 5° tentativo … l’avversario è un “potente cacciatore … ” (Gen.10:9) e non demorde… 

Luca 4:13 e cambia tattica, lascia i toni amichevoli le esche gradevoli e cerca creare il panico

“Corre voce” – “quel che si dice”  molto spesso le “voci che corrono”  sono solo menzogne

 

Proverbi 29:25 La paura degli uomini è una trappola,ma chi confida nel SIGNORE è al sicuro.

La paura paralizza  Matteo 25:25 … (il comandamento è “fatele fruttare…Luca 19:13)

Neemia applicava a se stesso il vecchio adagio “male non fare, paura non avere”

La risorsa contro la paura : una piccola preghiera!

Per mettere mano all’opera occorre “farsi coraggio” Neemia 2:18 … chi si perde d’animo si ferma             

 

3) La trappola dei falsi profeti

Neemia 6:10 Or egli se ne stava rinchiuso là. E mi disse: «Troviamoci assieme nella casa di Dio, dentro il tempio; e chiudiamo le porte del tempio; perché essi verranno a ucciderti, e verranno a ucciderti di notte». 11 Ma io risposi: «Un uomo come me si dà forse alla fuga? Un uomo come me potrebbe entrare nel tempio e vivere? No, io non vi entrerò»

Semaia e Noadia profeti a pagamento “attentano” alla “buona reputazione” di Neemia ...

 

Era chiaramente vietato dalla Legge ai non addetti “entrare nel Tempio”  2 Cronache 26.16-20

Semaia “il tentatore” cerca di spingere Neemia a superare il “limite invalicabile” 

La fuga che Dio approva: Giobbe 28:28

 

4) Il lavoro è portato a termine in 52 giorni

Neemia 6:15 Le mura furono portate a termine il venticinquesimo giorno di Elul, in cinquantadue giorni.16 E quando tutti i nostri nemici lo seppero, tutte le nazioni circostanti furono prese da timore, e provarono una grande umiliazione perché riconobbero che questa opera si era compiuta con l'aiuto del nostro Dio.

 

Il Signore usò un uomo per mettere a posto in meno di 2 mesi  un problema che aveva più di 100 anni…E’ interessante considerare che Neemia pregò 4 mesi per un lavoro che ne durò meno di 2 …

Se per ogni ora di evangelizzazione ne pregassimo 2 probabilmente avremmo più successo

Il nemico deve riconoscere che la vittoria appartiene all’Eterno Marco 1:24-25

 

V.Mungai

 

Potete scaricare, copiare, stampare e distribuire questo materiale ; vi chiediamo gentilmente invece di non  pubblicarlo in altre pagine web ma di effettuare dei collegamenti (link) ai messaggi  di questo sito.

 

La Pietra Angolare - per contattarci scrivi alla redazione

 

Copyright © 2002 La Pietra Angolare – Tutti i diritti riservati

www.Pietralata.it